Incontri in Libreria

Mostra eventi in programma
Mostra archivio eventi
Mostra eventi in programma
Mostra archivio eventi


27 gennaio 2016

Giorno della Memoria


Mercoledì 27 gennaio 2016 alle ore 19.00 presso la Libreria Musicale Ut Orpheus (Via Marsala 31/e - Bologna) in occasione del Giorno della Memoria   Emanuela Marcante e Daniele Tonini parleranno del cabaret, del cinema, del teatro e dei suoi protagonisti provenienti dal mondo ebraico tedesco durante gli anni Venti e Trenta del Novecento.

L'incontro parte dalla figura di Kurt Gerron, straordinario e amatissimo attore, regista e cantante, morto ad Auschwitz dopo la detenzione a Terezin dove fu costretto a lavorare come regista nella produzione del film di propaganda nazista. Attorno a Gerron, protagonista dell'Angelo azzurro assieme a Marlene Dietrich e primo interprete di opere di Brecht si aprirà lo scenario intenso della presenza ebraica nel mondo tedesco dello spettacolo e della musica degli anni Venti e Trenta.

In collaborazione con il Museo Ebraico di Bologna, l'Istituto di Cultura Germanica Goethe-Zentrum di Bologna e Il Ruggiero in occasione dello spettacolo dedicato a Kurt Gerron che si terrà presso il Museo Ebraico il 31 gennaio alle ore 16.

Ingresso libero

* * *

Il Ruggiero, progetto di ricerca e spettacolo creato nel 1993 da Emanuela Marcante e Daniele Tonini, ha avuto fin dai suoi esordi una intensa attività di ricerca e perfomance attorno alla musica, teatro, poesia e cultura ebraici (con il patrocinio della Comunità Ebraica di Bologna) con partecipazioni a rassegne, convegni, incontri in tutta Europa ed America. Dal mondo mantovano rinascimentale di Leone de'Sommi e di Salomone Rossi  - la prima registrazione del Terzo Libro di musiche per due violini e basso continuo  del 1994 per Tactus ha avuto numerose edizioni – al mondo poetico dai salmi a Heine, a Celan, alla contemporaneità (come per lo spettacolo per la Festa del Libro Ebraico di Ferrara del 2010 Dai salmi alla poesia  ebraica contemporanea) per giungere ai lavori sul teatro  e il cinema legati al mondo ebraico (tra questi i progetti per UCLA- Los Angeles e UBC, Vancouver) il lavoro de Il Ruggiero ha toccato temi nevralgici della cultura e della creatività ebraica basandosi su un'ampia ricerca interdisciplinare che collega la musica alle arti e alla letteratura e alla finale comunicazione performativa. Una intensa parte dell'attività di studio e di spettacolo de Il Ruggiero è dedicata al mondo tedesco. 

Condividi: Facebook Twitter