Incontri in Libreria

Mostra eventi in programma
Mostra archivio eventi
Mostra eventi in programma
Mostra archivio eventi


25 febbraio 2017

Mario Castelnuovo-Tedesco: carteggio con Gangi e Carfagna


Sabato 25 febbraio alle ore 18.00 presso la Libreria Musicale Ut Orpheus (Via Marsala 31/e - Bologna) Piero Bonguri presenta il volume

Carlo Carfagna - Marco Del Greco: Mario Castelnuovo-Tedesco nel carteggio con Gangi e Carfagna (1954-1968) - Ut Orpheus Edizioni e ne parla con l'autore Marco Del Greco

La pubblicazione di questo doppio carteggio trova la sua ragion d’essere nel voler rappresentare il grande interesse di Mario Castelnuovo-Tedesco verso il mondo della chitarra, così come si presentava negli anni ’50 e ’60 del secolo scorso. Esso si articola in due sezioni: la prima comprende nove lettere a Mario Gangi e la seconda altrettante a Carlo Carfagna, integrate dalla riedizione della serie di scritti commemorativi apparsi su Chitarra e Musica (supplemento mensile della rivista Strumenti e Musica) subito dopo la morte del Maestro, avvenuta il 16 marzo 1968. L’arco temporale di tale corrispondenza copre quattordici anni; dall’aprile 1954 al luglio 1965 quella di Mario Gangi e dal luglio 1964 al gennaio 1968 quella di Carlo Carfagna. La maggior parte delle lettere sono spedite dalla residenza statunitense di Castelnuovo-Tedesco a Beverly Hills, due dalla sua casa fiorentina di via dei Bardi. Dagli scritti di Castelnuovo-Tedesco emerge l’aspetto professionale, mai autocelebrativo, in cui egli elenca affettuosamente la quasi totalità delle sue opere per chitarra. Contemporaneamente, ci fornisce uno spaccato del mondo musicale e chitarristico di quel periodo, senza risparmiare maliziose osservazioni su Stravinsky e Segovia. 

Nel corso dell’incontro Sebastiano Moncata (Conservatorio di Bologna) e Marco Del Greco eseguiranno alla chitarra brani di Mario Castelnuovo-Tedesco.

Marco Del Greco è nato a Roma nel 1982, ha ricevuto la sua formazione musicale nella classe di Carlo Carfagna al Conservatorio di Musica “S. Cecilia” di Roma, dove si è diplomato con lode e menzione d'onore. Ha vinto il primo premio nei concorsi internazionali “Alirio Diaz”, “Nicola Fago” di Taranto e “Città di Lodi”, il 2° premio al “Mauro Giuliani” di Bari e numerosi altri premi in concorsi nazionali e internazionali. Nel 2010 ha vinto il 1° premio al “53rd Tokyo International Guitar Competition”, uno tra i più longevi e importanti concorsi chitarristici nel mondo, riconoscimento che lo ha lanciato nella carriera internazionale.Ha suonato in importanti sale da concerto in tutto il mondo, tra le quali: Auditorio Nacional de Mùsica di Madrid, Bunka-kaikan, Nikkei Hall e Yamaha Hall Ginza di Tokyo, Minato Mirai Hall di Yokohama, National Center for Performing Arts di Pechino, Hong Kong Arts Centre, Auditorium Conciliazione di Roma, Drama Theater di Kaliningrad.Nel marzo 2014 è uscito per l'etichetta NEOS il suo lavoro discografico dedicato alle opere per chitarra sola dei compositori giapponesi Toru Takemitsu e Toshio Hosokawa, che sta riscuotendo internazionalmente grande interesse da parte di critici, riviste e radio quali Rai Radio3, NDR Kultur, Süddeutsche Zeitung, KulturRadio, ORF OE1, Il Fronimo, Seicorde, Gendai Guitar, Fono Forum, Classic Voice. Il disco è stato inoltre premiato con la Chitarra d'Oro 2015 al 20° Convegno Chitarristico Internazionale di Alessandria.Nella primavera del 2015 ha effettuato una lunga tournée di concerti e masterclass in Giappone, Taiwan e Hong Kong. Gli appuntamenti più importanti del 2016 lo hanno portato in Francia e Spagna (in duo con il flautista Mario Caroli) e al Takefu International Music Festival in Giappone. E' professore di chitarra presso l'Istituto Superiore di Studi Musicali "Rinaldo Franci" di Siena e professore a contratto presso il Conservatorio "Ottorino Respighi" di Latina.

 

Ingresso libero 

 

Condividi: Facebook Twitter