Home » Libri e Riviste » 250317

Collezione Tagliavini. Catalogo degli strumenti musicali, 2 volumi. A cura di J.H. van der Meer e L.F. Tagliavini

Prezzo: € 150.00

  Disponibile in 5-10 gg. lavorativi



Condividi: Facebook Twitter



Condividi: Facebook Twitter

Dettagli prodotto

Editore: Bononia University Press

Descrizione

"Oltre vent’anni fa usciva, a cura degli stessi autori, il catalogo Clavicembali e spinette dal XVI al XIX secolo, dedicato, come il titolo stesso annuncia, a una parte della mia collezione di strumenti musicali: a quella degli strumenti a tastiera a corde pizzicate. Nel frattempo questa famiglia di strumenti s’è arricchita, continuando a rimanere il nucleo più importante dell’intera collezione. Ma strumenti d’altre famiglie le si sono affiancati sempre più numerosi e parallelamente più approfondite indagini e ricerche d’archivio hanno ampliato, spesso in maniera imprevedibile e in misura cospicua, le nostre conoscenze, sicchè il capitolo introduttivo del catalogo, che avevo allora intitolato "Nascita, sviluppo e fisionomia d’una collezione", deve essere ora del tutto riscritto, anche se molte informazioni e molti pensieri ivi contenuti verranno qui ripresi. Ma s’è imposta soprattutto l’elaborazione d’un catalogo completamente nuovo, abbracciante la totalità degli strumenti d’una collezione che, pur modesta nella sua ampiezza, offre un panorama vasto e variegato, nel quale spiccano pezzi rari o addirittura unici. Tre importanti gruppi di strumenti a tastiera si aggiungono ora a quelli degli strumenti a corde pizzicate: quelli del clavicordo, del pianoforte e dell’organo, a cui va aggiunto un piccolo numero di idiofoni. Un ponte tra gli strumenti a corde pizzicate e quelli a corde percosse è rappresentato da un cimelio unico, già descritto nel precedente catalogo e in seguito ulteriormente studiato, il clavicembalo-pianoforte costruito nel 1746 da Giovanni Ferrini". Dall’Introduzione del Maestro Tagliavini.

Un prezioso catalogo che ricorda quando una delle più belle e vaste collezioni di antichi strumenti musicali d’Europa si aprì al pubblico nella cornice della restaurata chiesa di San Colombano. I colori sorprendenti e le fantasie esuberanti delle decorazioni, le caratteristiche tecniche e artistiche di alcuni dei più antichi strumenti esistenti, la musica e la sua storia sono una cosa sola nella collezione del Maestro Tagliavini.

Altri utenti hanno acquistato anche: