Home » Libri e Riviste » Composizione » 312002

Longo, Claudio G.
Viaggio all’interno della Cavalleria rusticana di Pietro Mascagni


Prezzo: € 8.00

  Disponibile



Condividi: Facebook Twitter



Condividi: Facebook Twitter

Dettagli prodotto

Editore: Youcanprint

Descrizione

Prima di entrare nel merito dell'opera musicale che ha reso famoso in tutto il mondo Pietro Mascagni, ovvero "Cavalleria rusticana", è bene fare qualche accenno al suo omonimo letterario. "Cavalleria rusticana", pubblicata sul "Fanfulla della Domenica" del 14 marzo 1880, è una delle novelle più rilevanti di "Vita dei campi", se non altro perché all'epoca fu una delle novelle di maggiore successo. Il motivo del successo è dato dal fatto che "Cavalleria rusticana" sviluppa in maniera incisiva un tema molto ricorrente in "Vita dei campi", ovvero quello del dramma di amore e gelosia, che mette bene in luce, nell'ottica di Giovanni Verga, i meccanismi profondi della mentalità popolare che egli si propone di indagare con la lente oggettiva del metodo verista. Da un punto di vista stilistico e letterario, "Cavalleria rusticana" conferma alcuni elementi fondamentali di poetica: il ricorso alla narrazione impersonale di una voce collettiva anonima, che si modula in espressioni tipiche del parlato, modi di dire, dialettali, proverbi e imprecazioni.