Home » Pianoforte » qc003

La cultura del Fortepiano - Die Kultur des Hammerklaviers 1770-1830. Atti del Convegno internazionale di studi (Roma, 26-29 maggio 2004)
CD allegato in omaggio


Prezzo: € 76.95




Condividi: Facebook Twitter



Condividi: Facebook Twitter

Dettagli prodotto

Contiene: Saggi di Rudolf Angermüller, Bianca Maria Antolini, Luca Aversano, Otto Biba, Ala Botti Caselli, Anik Devriès-Lesure, Arnfried Edler, Markus Engelhardt, Christoph Flamm, Anselm Gerhard, Rudolf Hopfner, Roberto Illiano, Janina Klassen, Laurence Libin, Elena Previdi, Rudolf Rasch, Massimiliano Sala, Guido Salvetti, Duane White, Christian Witt-Dörring

Curatore: Richard Bösel
Anno ed.: 2009
Collana: Quaderni Clementiani
Pagine: pp. 516
Formato: 170x240 mm
Rilegatura: Brossura (copertina rigida telata con sovracoperta)
ISBN: 978-88-8109-463-9
Codice: QC 3
Editore: Ut Orpheus

Descrizione

Il volume offre al lettore un percorso per molti versi inedito nella cultura del fortepiano. Il ventaglio dei temi trattati è ampio, a dimostrazione della centralità dello strumento nella vita musicale europea a cavallo tra Sette e Ottocento. Sono stati indagati – attraverso ricerche originali – i diversi modi della diffusione e circolazione degli strumenti e delle musiche a stampa; gli spostamenti dei musicisti da un capo all’altro dell’Europa; la circolazione di generi, forme, stilemi musicali anche tramite la didattica dello strumento; la presenza del fortepiano nella letteratura europea e la collocazione degli strumenti nelle case di inizio Ottocento; il ruolo del fortepiano nella vita musicale di alcuni importanti centri europei e statunitensi. Una ricca stagione della musica europea, dunque, in cui le occasioni di contatto e di scambio reciproco fra i musicisti furono particolarmente intense, e in cui il fortepiano agì come catalizzatore nella vita musicale privata e pubblica di tutte le città d’Europa.
Il volume è arricchito da un CD, appositamente registrato, che propone 4 sonate per fortepiano di Cramer, Hummel, Eberl e Beethoven.