Giacomo Fronzi

Percorsi musicali del Novecento. Storia, personaggi, poetiche da Schönberg a Sciarrino

  • Publisher: Carocci
  • Code: 9788829005086
  •   Disponibile in 5-10 gg. lavorativi
  • € 19.00


Introduzione. Il secolo delle prime volte Breve premessa storico-musicale 1. Due rivoluzionari teutonici e un enfant terrible
Il padre: Arnold Schönberg/Il figlio ribelle: Karlheinz Stockhausen/Ci sono anch’io: Pierre Boulez
2. Il teatro musicale tra due mondi
Modernità nobile e sentimentale: George Gershwin/Un genio tra due “B”: Kurt Weill/L’uomo posseduto dalla musica: Hans Werner Henze
3. “Stravaganze” a stelle e strisce
Polizze assicurative e pentagrammi: Charles Ives/Aprite le orecchie! John Cage/Freak out: Frank Zappa
4. Voci dall’Italia Il suono al centro: Giacinto Scelsi/Musica come esperienza globale: Luciano Berio/Musica e rivoluzione: Luigi Nono
5. Musica, rumori e algoritmi
Pentole, Maestro! Pierre Schaeffer/Il suono degli algoritmi: Iannis Xenakis/Un acchiappafantasmi: Gérard Grisey
6. Senza far rumore
Lo “charme des impossibilités”: Olivier Messiaen/Un giapponese anomalo: T?ru Takemitsu/Il sacro contemporaneo: Arvo Pärt
7. Fuori dal coro
Merletti, ritmi e innovazione: Elliott Carter/Figure senza volto: György Ligeti/Il tango non è una cosa semplice: Astor Piazzolla
8. Già nella storia
Unitas in varietate, varietas in unitate: Sofija Gubajdulina/In principio era la pulsazione: Steve Reich/Vedere, sentire, perdersi: Salvatore Sciarrino
Note Bibliografia Titoli in lingua originale delle opere riportate in italiano Indice dei nomi

Un assicuratore, un rocker, un partigiano, un deportato, un bandoneonista... Che cosa possono avere in comune figure così diverse? Molto poco, si direbbe, a parte il fatto di essere tra i principali protagonisti della “musica contemporanea”, un mondo dal quale generalmente si preferisce tenersi alla larga perché appare distante, complicato e incomprensibile. Ma è davvero così? L’appassionante racconto proposto nel libro intende avvicinare la musica contemporanea ai suoi potenziali ascoltatori attraverso le storie di personaggi come Stockhausen, Gershwin, Berio, Xenakis, Takemitsu, Piazzolla o Sofija Gubajdulina che, nella loro varietà, danno un’idea dell’eccezionale ricchezza dei linguaggi musicali del XX e del XXI secolo e della loro vicinanza alla condizione umana del nostro tempo.

Author: Fronzi, Giacomo

Code: 9788829005086

Codice int.: 317856