Canto » Metodi e Studi » 315949

Juvarra, A.
Riumanizzare il canto. Riflezzioni tecnico-vocali


Prezzo: € 22.00


  Disponibile



Condividi: Facebook Twitter



Condividi: Facebook Twitter

Dettagli prodotto

Editore: Armelin

Descrizione

Oggigiorno sempre più lo studio del canto è soffocato da una pesante impalcatura esterna di nozioni anatomiche e astrazioni scientifiche, che rischiano di degradarlo a una sterile forma di intellettualismo, quasi una sorta di mentalismo ‘virtuale’, completamente avulso da quella percezione sensibile del fenomeno, su cui per secoli si è basato il suo apprendimento. In questo senso la cosiddetta 'interdisciplinarità' (che è l'artificio linguistico utilizzato dalla foniatria artistica per legittimare il suo 'straripamento' in una disciplina ad essa costitutivamente estranea qual è la didattica vocale) si è rivelata col tempo come nient'altro che una forma di paradossale 'controdisciplinarità'.

Il prodotto di questo dilagante intellettualismo 'parascientifico' sono infatti le attuali tecniche vocali meccanicistiche, utilizzando le quali l'allievo è destinato a rimanere alla periferia del fenomeno senza mai poter accedere alla vera essenza del canto.

Per rimediare alla distorsione cognitiva che è alla base dell'odierno meccanicismo tecnico-vocale pseudo-scientifico (che ostacola invece di facilitare l'apprendimento del canto), oggi più che mai si rende necessario recuperare l'approccio tecnico-vocale del belcanto, basato sull'idea di entrare in contatto con la natura profonda, nascosta del fenomeno e fare sì che essa agisca per noi, invece di reprimerla e bloccarla con l'imposizione degli schemi rigidi e meramente esterni della razionalità di stampo scientifico.